L’estetica

Non è mai cosa facile riuscire a rinnovare un modello di successo. Soprattutto se si tratta di un’automobile come la Mercedes CLA che, nonostante sia stata concepita in tempi moderni, è riuscita a imporsi velocemente ricevendo molti consensi nel mercato italiano.

Una CLA tutta nuova. Le esigenze di spazio sono appagate dall’aumento delle misure del passo e della lunghezza complessiva (che arriva ora a 468 centimetri), mentre le doti di sportività sono esaltate dall’aumento della larghezza delle carreggiate e da un baricentro posizionato più vicino al suolo. Linee filanti, forme allungate, velleità da berlina a cinque porte ma aspetto da coupé, e un look estetico che immediatamente denota l’appartenenza alla fascia premium della casa della Stella.

 

Gli interni

Stravolto completamente il design interno rispetto alla precedente versione della CLA. Arriva in blocco tutto il know how di Mercedes in fatto di stile e tecnologia: il disegno della plancia riprende le linee e le forme che caratterizzano i modelli di fascia superiore, come CLS, Classe E e Classe S. Il cruscotto a sviluppo orizzontale multilivello vanta assemblaggi di qualità e materiali di pregio.

Molto buona la visibilità in tutte le direzioni, anche se i più esigenti troveranno un ottimo alleato nel sistema di telecamere a 360 gradi.

 

La tecnologia a bordo

Fondamentale in tempi moderni per un’auto che possa definirsi “premium”, avere una dotazione tecnologica e d’assistenza al guidatore da prima della classe. La CLA non tradisce le spiccate attitudini di casa Mercedes al comfort e alla sicurezza del guidatore.

Le lunghe percorrenze non sono mai state così piacevoli (e sicure). Presenti sulla vettura i più moderni sistemi di sicurezza attiva e passiva: il Cruise Control adattivo, il Line Assist, la frenata d’emergenza automatica e l’assistente per il cambio di corsia sono solo alcuni dei dispositivi tecnologici più avanzati in dotazione sulla berlina tedesca.

È lecito desiderare altro? Certo, il sistema d’infotainment più evoluto sul mercato si chiama MBUX, ed è equipaggiato sull’esemplare della mia prova nella versione top di gamma con il doppio schermo da 10,25 pollici. Richiede qualche giorno d’utilizzo prima di regalare sensazioni di familiarità con il software di gestione, ma vi assicuro che grazie alle numerose doti di personalizzazione, fluidità, visibilità in ogni condizione e completezza dei comandi, saprà assistere con efficacia tutti i vostri spostamenti a bordo della nuova Mercedes CLA.

Il plus offerto dai comandi vocali (che personalmente ritengo i più reattivi e intelligenti sul mercato), darà la possibilità al conducente d’inoltrare richieste al sistema senza però distrarsi dalla guida. Great job Mercedes!

 

La guida su strada

Ampia la gamma delle motorizzazioni offerte sulla nuova Mercedes CLA. L’esemplare della mia prova è equipaggiato con il 2 litri turbo-benzina da 190 cavalli e la trazione integrale intelligente 4Matic.

Erogazione progressiva, fluida, vigorosa (soprattutto nella parte centrale del contagiri). Pur non avendo un carattere marcatamente corsaiolo, riesce a soddisfare le esigenze di sportività e comfort (grazie all’assenza di vibrazioni) della vettura. Intervenendo sul selettore delle modalità di guida varia la propria personalità, trasformandosi da rilassato collega di viaggio a vivace compagno di divertimenti.

Il propulsore crea un’accoppiata vincente con il cambio a sette rapporti a doppia frizione (fluido ed estremamente silenzioso nel comportamento) e con l’assetto della vettura. Quest’ultimo ha una taratura tendenzialmente morbida, ma sarà sufficiente installare l’optional delle sospensioni a controllo elettronico per garantire ai conducenti più esigenti un handling notevolmente più performante.

Il supporto offerto dalla trazione integrale 4Matic fa lievitare il peso della nuova CLA di circa sessanta chili, ma offre percorrenze di traiettoria chirurgiche ed eccellenti doti di sicurezza su fondi dissestati o a bassa aderenza.

 

Le prestazioni e i consumi

La casa dichiara una velocità massima di circa 240 km\h e uno scatto da 0 a 100 km\h coperto in 7 secondi.

I consumi da me rilevati dopo una settimana d’utilizzo su percorsi misti di qualsiasi tipo (a velocità da codice stradale) si sono attestati su un valore di 7,1 l\100km. Considerato il peso extra dato dalla presenza della trazione integrale 4Matic e il cambio automatico, il valore è decisamente buono.

Consiglio a tutti di valutare con attenzione le proprie percorrenze annue, al fine di poter scegliere con coerenza se acquistare un propulsore benzina o gasolio.

 

Il mio verdetto

Berlina dalla dotazione tecnologica sublime, con motori tecnologicamente all’avanguardia. Perfetta per i lunghi trasferimenti ma adatta anche agli incontri di rappresentanza. Stilisticamente adeguata per un pubblico giovane ma legata alle forme di chi conosce Mercedes da sempre.

Le sue doti di comfort, praticità d’uso, personalizzazione, esclusività nelle forme e optional disponibili, l’avvicinano alla sorella Mercedes Classe C, che si distingue però per la trazione posteriore e la possibilità d’ospitare motori disposti longitudinalmente.

La nuova CLA si orienta verso un pubblico non esclusivamente giovane ma tendenzialmente giovanile nello spirito, in cerca di un’automobile capace di dialogare con chi sta dietro al volante trasmettendo l’esclusività della tradizione Mercedes.

Prezzo Mercedes CLA 220 7G-DCT 4Matic da 44.000 €

NB. Per maggiori dettagli consiglio la visione del video che trovate in alto. Clicca QUI per vedere altre video prove su strada.

Lexus UX SPONSORED by: https://www.boneragroup.it

Keep on driving my friends!